Circa i virus (EBV, CMV, HSV, HHV6, HHV8, Coxsackie)

Ora proponiamo il nuovo HSV 1/2 EliSpot

Le infezioni da Herpes Simplex Virus (HSV) 1/2 sono associate alla SSC (sindrome da stanchezza cronica), malattia di Alzheimer e soppressione immunitaria da parte di batteri come Borrelia burgdorferi.
Il nuovo HSV 1/2-EliSpot insieme agli anticorpi HSV 1/2-IgG/IgA/IgM si completano a vicenda nella diagnosi delle infezioni da HSV 1/2.

Tests temporarily unavailable to U.S. residents since March 2020:

Virus di Epstein-Barr (EBV)

Virus di Epstein Barr (obbligo intracellulare), virus dal DNA a doppio filamento, uno dei virus dell'Herpes, responsabile della "Mononucleosi".

Test disponibili per EBV

EliSpot

EliSpot per EBV:
Antigene litico EBV + antigene latente EBV
(2x provetta ACD/CPDA)

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi EBV-IgM VCA (antigene capsidico virale), -IgG VCA
e anti-EBNA (antigene nucleare di Epstein-Barr)
(1x provetta da siero/SST)

Virus:

Herpes Virus Umano 4 (HHV-4) (intracellulare)

Vettore / Trasmissione:

contatto diretto con la saliva (il 50 % di tutti i bambini di cinque anni e il 90-95 % degli adulti negli Stati Uniti è sieropositivo)

Sintomi (periodo di incubazione di 4-8 settimane):

Mononucleosi infettiva (febbre ghiandolare), malessere, anoressia, brividi, febbre, linfoadenopatia cervicale, faringite, splenomegalia, epatite, linfocitosi periferica atipica

Associazioni:

Sindrome da fatica cronica (CFS), malattie autoimmuni (dermatomiosite, lupus sistemico eritematoso, artrite reumatoide, sindrome di Sjögren), sclerosi multipla, cancro (linfoma di Hodgkin, linfoma di Burkitt, carcinoma nasofaringeo), condizioni associate all'HIV (leucoplachia villosa, linfoma del sistema nervoso centrale)

Fattori di rischio:

immunosoppressione (bambini, persone anziane), giovani adulti

Cytomegalovirus (CMV)

Citomegalovirus (obbligo intracellulare) virus dal DNA a doppio filamento, uno dei virus dell Herpes.

Test disponibili per CMV

EliSpot

CMV Elispot
(2x provetta ACD/CPDA)

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi CMV-IgM e -IgG
(1x provetta da siero/SST)

Virus:

Herpes Virus Umano 5 (HHV-5) (intracellulare)

Vettore / Trasmissione:

saliva, infezioni aeree, latte materno, sperma, trasfusione di sangue, macchie (cervicite), trapianti di tessuto, condizione congenita (il 60-90 % degli adulti, negli Stati Uniti, è sieropositivo)

Sintomi:

retinite, esofagite, epatite, ileocolite, anomalie congenite e deficit neurologici

Associazioni:

Sindrome da fatica cronica (CFS), sclerodermia, sindrome di Menière, lichen planus, fibrosi polmonare, stomatite aftosa

Fattori di rischio:

immunosoppressione (persone anziane)

Herpes simplex Virus (HSV)

Il virus dell'Herpes Simplex (Herpesvirus umano HHV1/2) (obbligo intercellulare), virus del DNA a doppio filamento, fa parte del gruppo dei virus dell'herpes.

Test disponibili per HSV 1/2

EliSpot

EliSpot per HSV 1/2
(2x provetta ACD/CPDA)

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi Herpes simplex 1 e Herpes simplex 2
(1x provetta da siero/SST)

Virus:

Herpes simplex Virus 1 = Herpes Virus Umano 1 (HHV-4), Herpes simplex Virus 2 = Herpes Virus Umano 2 (HHV-2) (intracellulare)

Vettore / Trasmissione:

HSV 1 da un'area infetta della pelle (tratto respiratorio, occhi o bocca), HSV 2 tramite contatto sessuale o, per gli infanti, durante il parto

Sintomi:

vesciche acquose sulla pelle o membrane mucose nella bocca, sulle labbra o sui genitali

Associazioni:

Morbo di Alzheimer (HSV1), encefalite (afasia)

Fattori di rischio:

immunosoppressione (bambini, persone anziane)

Varicella zoster virus (VZV)

L'herpes zoster, comunemente chiamato fuoco di Sant'Antonio è una malattia virale a carico della cute e delle terminazioni nervose, causata dal virus della varicella infantile.

Il virus della varicella zoster può diventare latente nei corpi delle cellule nervose e meno frequentemente nelle cellule non neuronali satellite del ganglio dorsale, dei nervi cranici o del sistema nervoso autonomo, senza provocare alcun sintomo. Trascorsi anni o decenni dopo una infezione da varicella, il virus può uscire dai corpi cellulari nervosi e percorrere gli assoni causando infezione virale della cute nella regione servita dal nervo. Il virus può diffondersi da uno o più gangli lungo i nervi di un segmento interessato e infettare il corrispondente dermatomero (una zona di pelle servita da un nervo spinale), provocando una dolorosa eruzione cutanea.

[fonte : Wikipedia]

Test disponibili per VZV

EliSpot

VZV EliSpot
(2x provetta ACD/CPDA)

IFT, ELISA, Immunoblot

VZV IgG-/IgA-/IgM-anticorpi
(1x provetta da siero/SST)

Coxsackievirus

Coxsackievirus (obbligo intercellulare), appartiene alla famiglia Picornaviridae/enterovirus, esso ha un singolo filamento di RNA diviso da un gruppo A e un gruppo B.

Test disponibili per Coxsackievirus

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi Coxsackievirus-IgA- e IgG-
(1x provetta da siero/SST)

Virus:

Coxsackievirus A e B (Enterovirus)

Vettore / Trasmissione:

fecale-orale

Sintomi:

Coxsackievirus A:
rash cutanei, sindrome respiratoria acuta grave (herpangina), paralisi flaccida acuta, congiuntivite, cardite, miosite, pancreatite
Coxsackievirus B:
rash cutanei, sindrome respiratoria acuta grave, meningite asettica, corioretinite, cardite, pleurodinia epidemica, epatite fulminante, malattia mano-piede-bocca, herpangina, meningite, miocardite, pericardite, pleurite

Associazioni:

Coxsackievirus A:
pericardite che progredisce verso l'insufficienza cardiaca, congiuntivite, sindromi respiratorie
Coxsackievirus B:
pericardite che progredisce verso l'insufficienza cardiaca, pleurodinia per una settimana (dolore al petto o addominale acuto con febbre e mal di testa, mialgia, dolore alle articolazioni), meningite virale, diabete insulino-dipendente (IDDM)

Fattori di rischio:

immunosoppressione

HHV6

Virus dell´Herpes dell´uomo (obbligo intercellulare) virus dal DNA a doppio filamento, uno dei virus dell´Herpes.

Test disponibili per HHV6

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi HHV-6
(1x provetta da siero/SST)

PCR

HHV-6 DNA-PCR
(2x provetta EDTA)

Virus:

Herpes Virus Umano 6 (HHV-6)

Vettore / Trasmissione:

rilascio di particelle virali nella saliva (prevalenza di HHV-6 nella saliva tra il 3 e il 90%)

Sintomi:

Esantema subitum / Rosolia (febbre alta seguita da rash cutaneo)

Associazioni:

Sindrome da fatica cronica (CFS), sclerosi multipla, tiroide di Hashimoto, cancro (sarcoma di Kaposi), epilessia del lobo temporale, neurite ottica, insufficienza renale

Fattori di rischio:

immunosoppressione

Test disponibili per HHV7

Virus dell´Herpes umano 7

Test disponibili per HHV7

IFT, ELISA, Immunoblot

anticorpi HHV 7 IgG
(1x provetta da siero/SST)

HHV8

Test disponibili per HHV8

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi HHV-8
(1x provetta da siero/SST)

PCR

HHV-8 DNA-PCR
(2x provetta EDTA)

Virus:

Herpes Virus Umano 8 (HHV-8)

Vettore / Trasmissione:

rilascio di particelle virali nella saliva

Sintomi:

febbre, rash maculopapulare

Associazioni:

cancro (sarcoma di Kaposi)

Fattori di rischio:

immunosoppressione

Meningoencefalite da zecche (TBE)

La meningoencefalite da zecche (TBE) è un´infezione sistematica causata dal Virus TBE. Questo virus viene contratto quando la zecca morde e la vittima contrae questo virus direttamente dalla saliva della zecca.

Successivamente da lì ai linfonodi vicini e in altri organi, come anche ad esempio il tessuto connettivo, muscoloscheletrico, miocardico, anche in monociti e fagociti, il virus si moltiplica estremamente. Nella seconda fase viraemica il virus TBE entra nel sistema nervoso centrale e può raggiungere il cervello. Con una prova diretta o indiretta del virus TBE, nella misura in cui indica un'infezione, in Germania esiste l'obbligo di segnalazione presso le autorità sanitarie.

Test disponibili per TBE

IFT, ELISA, Immunoblot

Meningoencefalite da zecche IgG/IgM
(1x provetta da siero/SST)

Tick Test

Meningoencefalite da zecche (TBE)-DNA-PCR
(dalle zecche)

Enterovirus

L´Enterovirus è un virus appartenente alla famiglia Picornaviridae. Essi consistono in 23 differenti sottospeci di virus Coxsackie-A, 6 virus Coxsackie-B e 31 Echo- e altri Enterovirus.

L´uomo è l´unico essere vivente che può essere infettato da questo virus. L´Enterovirus causa diverse malattie febbrili agli organi respiratori e al tratto gastro-intestinale, ma anche Encefalite, Epatite, IDDM (diabete mellito insulino-dipendente), come anche l´Erpangina e a mallattie riguardanti le mani, i piedi e la bocca (HFM).

Test disponibili per Enterovirus

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi Enterovirus-IgG/-IgA
(1x provetta da siero/SST)

Parvovirus B19

Il Parvovirus B19 è caratterizzato da una grande stabilità verso i fattori ambientali e detergenti. Il virus attacca un recettore degli eretrociti, il Glicolipide del gruppo sanguigno p.

L´infezione del Parvovirus B19 (Erythrema infectiosum) può essere riscontrata in tutto il mondo, sopratutto in Primavera, epidemie locali, asili, scuole, famiglie e in aree ospedaliere.Per gli adulti, l´infezione può provocare l´eritema acrale e l´artrite. Il virus si moltiplica negli eritroblasti e, in questo modo, attiva un´anemia temporanea. L´infezione può portare, per le persone con un sistema immunitario debole, a serie complicazioni e, in alcuni casi, anche alla morte.

Test disponibili per Parvovirus

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi Parvovirus B19 -IgG/-IgM
(1x provetta da siero/SST)

Echovirus

Inizialmente, l´Echo-virus causa varie infezioni asintomatiche, lí dove sono formati gli anticorpi.

Il virus si riproduce nel tratto intestinale e può succesivamente entrare, attraverso il sistema linfatico, nella circolazione sanguigna e può portare a infezioni cicliche con viremia, nonché a una diffusione in determinati organi bersaglio. Il virus ECHO mostra un ampio spettro di malattie e può attaccare i seguenti organi: tratto digestivo, meningi, sistema nervoso centrale, miocardio, pericardio, muscolo striato, vie respiratorie e la pelle. La maggior parte die virus ECHO sono associati a infezioni del sistema nervoso centrale, tra cui viene menzionata la meningite asettica.

Test disponibili per Echovirus

IFT, ELISA, Immunoblot

Anticorpi Echovirus -IgG/-IgA
(1x provetta da siero/SST)